Consigliere del CUN
Foto: Prof. Roberto Purrello
Prof. Roberto Purrello
Consigliere
  • Data di nascita: 12/04/1956
  • Luogo di nascita: Catania
  • Luogo di residenza: Catania
  • Università: Università degli Sudi di Catania
  • Indirizzo e recapiti: Dipartimento di Scienze Chimiche
  • Qualifica: Professore Ordinario

Biografia

     Roberto Purrello è nato a Catania il 12 Aprile 1956. Nel 1979 si è laureato in Chimica all’Università di Catania con 110/110 e lode. Nel 1983 ha vinto il concorso per Ricercatore Universitario. Nel 1988 ha vinto una borsa di studio del CNR grazie alla quale si è recato presso il Dipartimento di Chimica dell’Università di Princeton (Princeton, NJ, USA) per lavorare (nei laboratori del Prof. Thomas G. Spiro) sulla caratterizzazione - tramite UV-Resonance Raman - di proteine ed acidi nucleici. Nel 1990 è rimasto a Princeton nel ruolo di Research Assistant. Nel 1991, ritornato in Italia, ha vinto il concorso per Professore Associato. Nello stesso anno ha iniziato una collaborazione con il Prof. Robert F. Pasternack (Swarthmore College, Swarthmore, PA, USA) volta a caratterizzare i processi di auto- ed etero-aggregazione di porfirine in soluzione acquosa e – alla luce del ruolo delle porfirine come agenti antitumorali- le interazioni porfirine-DNA. Nel 2000 è ospite per sei mesi del Dipartimento di Chimica, dell’Università di Davis (Davis, CA, USA) come Visiting Professor. In questo periodo oltre ad aver caratterizzato, per la prima volta, le interazioni tra porfirine anioniche e DNA, ha tenuto due corsi di Chimica. Nel 2000 ha vinto il concorso per Professore Ordinario. Dal 2003 collabora con la Prof.ssa Nina Berova del Dipartimento di Chimica della Columbia University (NY, USA) su sistemi chirali complessi.

Incarichi istituzionali

     Nel 2012 è stato cooptato nel Panel di Valutatori (GEV) dell’ANVUR per l’Area 03 per la VQR (Valutazione della Qualità della Ricerca) 2004-2011. Dal 2011 al 2014 è stato Presidente della “Divisione di Chimica dei Sistemi Biologici” della Società Chimica Italiana. Dal 2010 è membro dell’Editorial Board di “Chirality” edito dalla Wiley e membro dell’International Scientific Committee della “International Conference on Chiroptical Spectroscopy”. Nel 2005 ha vinto la “Lady Davis” Professorship bandita dal Technion - Israel Institute of Technology.

     E’ stato membro di diverse commissioni Italiane per valutazioni comparative per Ricercatore, Professore Associato e Professore Ordinario. Al momento è membro della commissione ASN (Abilitazioni Scientifiche Nazionali). 

     E’ Referee di diverse riviste internazionali (Nature, Journal of the American Chemical Society, Angewandte Chemie, Chemical Communication, Chemistry- An European Journal, etc.) così come di progetti di ricerca Nazionali, Europei e Statunitensi.

Attività Didattica

     Il Prof. Roberto Purrello ha insegnato diversi corsi:

-       Chimica Generale ed Inorganica

-       Chimica Bioinorganica

-       Chimica dei Composti di Coordinazione

-       Chimismo Inorganico

-       Stereochimica Inorganica

-       Fondamenti di Chimica Supramolecolare

Nel periodo passato presso l’Università di Davis (USA) ha insegnato Chimica Generale e Inorganica ed un corso avanzato di Chimica Organica e Sintesi.

     E’ stato relatore d’innumerevoli tesi di Laurea e di Dottorato e componente di commissioni internazionali di Dottorato.

Attività di Ricerca

     L’attività di ricerca del Prof. Roberto Purrello è principalmente focalizzata sui processi di self-assembly, sull’espressione di chiralità a livello supramolecolare e la sua amplificazione dal nanoscopico al macroscopico. Dopo diversi anni di ricerche volte alla comprensione dei processi guida fondamentali per il self-assembly - quali l’importanza del controllo gerarchico, la relazione tra solubilità in acqua ed idrofobicità, l’accoppiamento elettronico mediato da interazioni non covalenti-  recentemente la sua ricerca si sta focalizzando sulla nano-medicina (drug delivery e farmaci antitumorali) e sulle nano-biotecnologie (sensori e membrane chirali).

La sua attività di ricerca ha prodotto 99 pubblicazioni su riviste internazionali; il numero totale di citazioni è circa 3000 e l'indice h è 34.

E’ stato responsabile locale e nazionale di diversi progetti finanziati sia dal MIUR (PRIN, FIRB, CIPE) che dall’Istituto Superiore della Sanità. Ha partecipato a diversi progetti COST.