Guida alla presentazione delle domande per i passaggi di SSD, SC e MSC

Guida alla presentazione delle domande per i passaggi di SSD, SC e MSC

In questa sezione, si forniscono alla Comunità Accademica indicazioni circa le condizioni e le modalità operative per sottoporre al Consiglio Universitario Nazionale le domande volte ad acquisirne i pareri prescritti in materia di passaggi di Settore Scientifico-Disciplinare, di Settore Concorsuale e di Macro Settore


Le richieste di parere, relative ai passaggi di SSD, SC, MSC, devono essere trasmesse al Consiglio Universitario Nazionale (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) con nota rettorale datata e protocollata (v. modello fac simile)

La nota rettorale deve indicare: 

  •  le generalità del richiedente con lo status attuale di inquadramento,
  •  i dati relativi al passaggio richiesto:

dal:
SSD (sigla e dicitura), SC (sigla e dicitura), MSC (sigla e dicitura)
al:
SSD (sigla e dicitura), SC (sigla e dicitura), MSC (sigla e dicitura),

  • Gli organi competenti  dell’Ateneo che hanno deliberato in merito,
  • la documentazione allegata.

Documentazione da allegare:

  • domanda  di passaggio avanzata dal richiedente all’Ateneo di appartenenza;
  • estratti dei verbali degli organi competenti che hanno deliberato in merito;
  • curriculum vitae del richiedente;
  • elenco delle pubblicazioni del richiedente.

Le domande devono essere trasmesse tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC (no PEO, no FAX): DGSINFS@postacert.istruzione.it

Termine per la conclusione del procedimento
I termini per la conclusione dei procedimenti in oggetto, come fissati dal DM n.855/2015, in quanto procedimenti a istanza di parte, decorrono, in conformità ai principi generali di cui all’art.2, comma 6, l. 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche, dalla data di ricevimento della domanda, corrispondente, per la sua trasmissione tramite posta elettronica certificata, con la data accertata dal sistema.
Il termine di conclusione del procedimento deve intendersi rispettato allorché l’atto sia stato adottato definitivamente, anche se non comunicato o reso pubblico.


NORMATIVA/ ATTI MINISTERIALI

Decreto Ministeriale 30 ottobre 2015 n. 855  (Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 20 novembre 2015 n. 271)
Rideterminazione dei macrosettori e dei settori concorsuali

Decreto Ministeriale 18 marzo 2005  (Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 5 aprile 2005 n. 78)
Modificazioni agli allegati B e D al D.M. 4 ottobre 2000, concernente rideterminazione e aggiornamento dei settori scientifico-disciplinari e definizione delle relative declaratorie

Decreto Ministeriale 4 ottobre 2000
Settori Scientifico-Disciplinari

Decreto Ministeriale 23 dicembre 1999  (Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 1 maggio 2000 n. 3)
Rideterminazione dei settori scientifici-disciplinari.

 

PRONUNCE CUN

 

Determinazione sui passaggi di settore scientifico-disciplinare e concorsuale dei ricercatori a tempo determinato
(Adunanza del 9 novembre 2016)

Determinazione sui passaggi di settore scientifico-disciplinare e concorsuale dei ricercatori a tempo determinato
(Adunanza 10 settembre 2014)

Determinazione in merito alle procedure per la sottoposizione al Consiglio Universitario Nazionale delle domande volte al passaggio di settore scientifico-disciplinare e/o di settore concorsuale.
 (Adunanza 20 giugno 2012)

Intesa CRUI-CUN 9 aprile 1999 (Passaggi di settore scientifico-disciplinare)


Allegati