Il Consiglio Universitario Nazionale (CUN) è organo consultivo e propositivo del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Nell'esercizio delle attribuzioni che gli competono, quale organo elettivo di rappresentanza del sistema universitario, esprime pareri, formula proposte, adotta mozioni, raccomandazioni, svolge attività di studio e analisi su ogni materia di interesse per il sistema universitario.

Italian National University Council  Statement on events in Turkey
Primo Piano
Italian National University Council Statement on events in Turkey

The members  of the Italian National University Council, the representative body of all components of the Italian university system, express their indignation at the violation of human rights and international principles taking place in Turkey at the present time.

Valori-soglia ASN: prime considerazioni urgenti del CUN.
Primo Piano
Valori-soglia ASN: prime considerazioni urgenti del CUN.

Il CUN, ricevuta in corso di seduta la proposta ANVUR relativa ai valori soglia degli indicatori ASN, ritiene di sottoporre, in via di urgenza, all'attenzione delle sedi istituzionali talune prime considerazioni, riservandosi di intervenire con un'analisi più dettagliata in occasione del parere che renderà ai sensi dell'art.4, comma 2, DPR 4 aprile 2016 n. 95.

Le linee di indirizzo per la programmazione universitaria 2016-2018: il parere del CUN
Primo Piano
Le linee di indirizzo per la programmazione universitaria 2016-2018: il parere del CUN

Il CUN condivide la scelta, espressa anche in questo decreto, di adottare  misure capaci di indirizzare e incentivare il raggiungimento da parte degli Atenei di obiettivi prefissati, esprimendo un parere sostanzialmente favorevole al provvedimento, sia pure con le osservazioni e alle condizioni esplicitate nella pronuncia.

I settori ERC: alcune riflessioni
Primo Piano
I settori ERC: alcune riflessioni

Il CUN, considerata la crescente rilevanza che i settori ERC stanno acquisendo anche nell'esperienza nazionale, per effetto di disposizioni sia vigenti sia annunciate, reputa opportuno contribuire alle riflessioni sollecitate da questi riferimenti, ricordando la genesi e le finalità del modello.

Vai all'Archivio notizie >>

 

Provvedimenti in evidenza
Raccomandazione del 16 giugno 2016

Raccomandazione «In merito alla considerazione dei periodi di congedo per maternità o per motivi di salute, nell’ambito delle procedure per il conferimento dell’Abilitazione Scientifica Nazionale»

Parere del 25/05/2016

Parere su «Schema di decreto recante i criteri per il riparto del Fondo di finanziamento ordinario delle Università per l’anno 2016»

Analisi-proposta del 05/04/2016

Proposta in materia di «Orientamento integrato fra Scuola e Università»

Raccomandazione del 02/03/2016

    Raccomandazione «In merito alle disposizioni dedicate ai Ricercatori a Tempo Determinato, tipologia b), dalla l. 25 febbraio 2016, n. 21, ‘Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative’»

Raccomandazione del 02/12/2015

Raccomandazione «In tema di giudizi disciplinari nei confronti dei professori e dei ricercatori universitari»

Analisi-proposta dell'8/10/2015

Analisi e proposte in materia di «Razionalizzazione e accorpamento delle classi di concorso a cattedre per l’accesso all’insegnamento nella Scuola Secondaria»

Parere del 30/09/2015

Parere su «Regolamento recante criteri e parametri per la valutazione dei Candidati ai fini dell’attribuzione dell’Abilitazione Scientifica Nazionale per l’accesso alla prima e alla seconda fascia dei professori universitari, nonché le modalità di accertamento della qualificazione dei Commissari, ai sensi dell’articolo 16, comma 3, lett.a), b) e c) della legge 30 dicembre 2010, n. 240 e successive modifiche, e degli articoli 4 e 6, commi 4 e 5, del decreto del Presidente della Repubblica […] 2015 [...]», ai sensi dell’art. 16, comma 3, della l. 30 dicembre 2010, n. 240 e successive modifiche.

Parere del 1/7/2015

Parere in merito alla revisione DM 1 luglio 2011, n. 276